ColonneSonore.Net Forum

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Che film abbiamo visto?
(1 Online) (1) Ospite

ARGOMENTO: Che film abbiamo visto?

Che film abbiamo visto? 30/04/2011 19:18 #108

Riapro un altro topic storico...

Oggi ho visto SOURCE CODE, il secondo lungometraggio diretto da Duncan Jones, il figlio di David Bowie. Il precedente film del regista, MOON, pur interessante debutto, non mi aveva entusiasmato, mentre questo nuovo lavoro di Jones mi ha appassionato e coinvolto.

SOURCE CODE si muove su binari più "convenzionali", andando a ripescare idee di altre pellicole del passato (da RICOMINCIO DA CAPO a DEJA VU, a PROSPETTIVE DI UN DELITTO), amalgamandole però in una trama intrigante e non banale, per un'opera che appare elegantemente confezionata in tutti i suoi aspetti. Ottime le intepretazioni di Gyllenhaal e della Farmiga; notevoli gli effetti speciali, soprattutto quelli "invisibili".

Segnalo la bellissima c.s. di Chris Bacon, già collaboratore di James Newton Howard: le influenze del decano sono evidenti, ma lo score è di rara efficacia e funziona magnificamente!

Ultima modifica: 30/04/2011 19:20 Da Amabile Resto.
Ringraziano per il messaggio: MastraCustom

Re: Che film abbiamo visto? 01/05/2011 10:35 #115

Io ieri dopo molto tempo ho recuperato HOT FUZZ, una pellicola sulla quale avevo messo gli occhi grazie a David Arnold e alla sua bella musica composta per il film.
Si tratta di un polizesco dal gusto comico con humor tipicamente inglese che vale la penda di vedere.
Ben interpretato, ben girato (la regia a mio parere è più che ottima in diversi punti), e commentato divinamente da Arnold, tant'è che mi dispiace molto che non sia stata pubblicata una versione completa della partitura.

La trama è abbastanza semplice:
un agente di polizia di Londra, particolarmente attivo ed efficiente, viene spostato in una cittadina di provincia poichè le sue attività mettono in cattiva luce il resto del dipartimento, di gran lunga meno competente.
Questi quindi si troverà a dover svolgere il proprio lavoro in un posto apparentemente privo di qualsiasi forma di criminalità... un luogo perfetto per vivere... ma ovviamente il colpo di scena (anzi, i colpi di scena) sfateranno il mito di Stanford...

Consigliato, non eccelle fino alla fine secondo me, ma si difende bene

(prestate attenzione alla musica, mi raccomando!)

"Intuito? Il massimo del pressapochismo!" - Asuka Sohryu Langley

Re: Che film abbiamo visto? 01/05/2011 15:21 #117

HOT FUZZ mi piacque molto, così come il precedente L'ALBA DEI MORTI DEMENTI e il successivo SCOTT PILGRIM VS.THE WORLD.

Re: Che film abbiamo visto? 01/05/2011 17:33 #119

  • Stefano
  • Offline
  • Music Editor
  • Messaggi: 385
SkylineRecensioneinAnteprima2.jpg

Qualcuno dirà che me la sono cercata , ma per 2 euro, a volte si può anche "farsi del male"...oppure no ?
Infatti l'altro giorno ho avuto la malsana idea di recuperare il film SKYLINE (2010) dei fratelli STRAUSE ...
Ricordo che nel vecchio forum fu criticato duramente il loro precedente film ALIENS VS PREDATOR 2. Ebbene dopo la visione di questo SKYLINE , mi sento di difendere ALIENS VS PREDATOR 2 perchè in confronto è perlomeno un capolavoro del trash-fantascientifico (che poi a me non era sembrato peggiore di altri film del genere...).
E dire che l'inizio, la caduta dal cielo di misteriose luci...e poi conseguente arrivo di astronavi sulla città, non è male, compreso il rapimento di migliaia di persone che vengono "aspirate" nelle astronavi. Ma poi partono una serie di banalità e cose assurde che lo "elevano" a obbrobrio assoluto. I protagonisti vagano e parlano senza senso per l'intero film . Certo che, con simili personaggi, è facile capire perchè gli alieni vogliono sterminare l'umanità... Il top dell'assurdo arriva poi con la rivelazione : SPOILER (ma non credo di far torto a nessuno rivelandola per metà perchè almeno uno evita di vederlo), gli alieni prendono le persone per prelevargli il cervello e...(!)...
Ci sarebbe da pensare che abbiano prelevato anche quello dei 2 fratelli registi perchè non c'è altra spiegazione nell'ideare un film così sgangherato e orripilante.
La colonna sonora, di un certo Matthew Margeson, all'inizio è abbastanza decente, almeno funzionale, ma poi scade nella più banale e strappalacrime musica di maniera.
Gli eccezionali effetti speciali ,( almeno in alcune scene), poi, purtroppo non possono salvare questo film, assolutamente da evitare.
Ma siccome al peggio non c'è mai fine, probabilmente i fratelli registi STRAUSE ritorneranno e il terzo film potrebbe essere ancora peggiore. Anche se forse a questo punto hanno solo da migliorare !
Voto da 1 a 10, ad esser buono: 1
Ultima modifica: 01/05/2011 17:35 Da Stefano. Motivo: inserimento immagine
Ringraziano per il messaggio: MastraCustom

Re: Che film abbiamo visto? 01/05/2011 18:32 #120

Aspetta allora di vedere WORLD INVASION (aka BATTLE: LOS ANGELES): al confronto di quello, persino SKYLINE diventa un gioiello di grande forza cinematografica (soprattutto in considerazione del fatto che è per lo meno un low budget, cosa che non può invece dirsi del film di Liebesman: SKYLINE è costato 10 milioni di $, mentre per WORLD INVASION ne sono stati spesi 70!!!).

Re: Che film abbiamo visto? 01/05/2011 19:18 #121

Amabile Resto ha scritto:
...mentre per WORLD INVASION ne sono stati spesi 70!!!).

Avranno dato 25 milioni ad Aaron Heckart, 25 Milioni a Michelle Rodriguez, 19 milioni a Brian Tyler per le musiche e 1 milione per fare il resto
"Intuito? Il massimo del pressapochismo!" - Asuka Sohryu Langley
Ultima modifica: 01/05/2011 19:27 Da MastraCustom.

Re: Che film abbiamo visto? 01/05/2011 19:21 #122

Ormai Michelle Rodriguez fa solo più la marine... Gran versatilità!

Re: Che film abbiamo visto? 01/05/2011 20:24 #129

  • Nairp
  • Offline
  • Music Editor
  • Messaggi: 242


L'altro giorno, guardando su una guida tv in Internet ho visto che da lì a poco avrebbero trasmesso un vecchio film intitolato "Coma profondo" ("Coma" è il titolo originale), annata 1978. Incuriosito ho contrallato il cast e ho letto che era diretto nientepopodimeno che dal "recentmente" scomparso Michael Crichton. Non sapendo che avesse avuto esperienze come regista (sapevo solo che fosse uno scrittore e sceneggiatore) mi sono precipitato sul divano per vedere questo film, non sapendo in realtà cosa aspettarmi in quanto non avevo nemmeno letto la trama.

Sono rimasto letteralmente incollato allo schermo dall'inizio alla fine! La trama, tratta dall'omonimo romanzo di Robin Cook, probabilmente la conoscete quasi tutti, comunque per farla breve (ATTENZIONE: SPOILER )il film narra le vicende di Susan Wheeler (Geneviève Bujold), giovane dottoressa del Memorial Hospital di Boston. Dopo che una sua amica giovane e sana finisce in uno stato di coma profondo dopo un banalissimo intervento, comincia ad indagare e scopre che negli ultimi dodici mesi una decina di persone sane e con un quadro clinico normalissimo cadono in coma profondo in seguito ad interventi di routine. Mentre tutta l'istituzione ospedaliera non le darà ascolto, Susan non si darà per vinta e infragendo tutte le regole dell'ospedale e facendosi largo tra il disinteresse o l'omertà della comunità medica, scoprirà che alla base di tutto c'è un traffico illegale di organi. FINE SPOILER

Il tutto è sceneggiato e diretto con maestria da Crichton, che si rivela davvero capace a creare un enorme stato di tensione che perdura per tutto il film attraverso l'uso di pochi elmenti essenziali, ma ben disposti. I temi trattati sono più o meno quelli che si ritrovano nelle opere originali di Crichton: il mondo ospedaliero viene rappresentato mediante una scenografia davvero molto inquietante; i corridoi interminabili e porte che sbucano da tutte le parti fanno apparire questo luogo di cura e di speranza un posto di disperazione e privo di vie d'uscita. Il film ragiona sui pro e sui contro della medicina, di come questa possa aiutarci, ma anche di come la conoscenza medica/scientifica possa apparentemente sostutire Dio all'uomo, con terribili conseguenze dal punto di vista etico.
Man mano che il film procede verso la fine, si fa via via più scontato, ma nonostante questo, durante tutto il corso della pellicola, rimane intatta la suspense, grazie sicuramente alla credibile interpretazione di Geneviève Bujold nei panni della protagonista, ma anche alla stessa regia/sceneggiatura che mantiene sempre la vita fisica e mentale della protagonista sul filo del rasoio e per rmerito di un finale che seppur caratterizzato da uno scioglimento prevedibile, come si è già detto, assume un ruolo profetico ed è ai giorni nostri in qualche modo attuale.

La tensione è messa in piedi da bravissimi attori e da un Crichton in formissima in veste di regista e sceneggiatore, ma lo scrittore di "Jurassic Park" deve sicuramente ringraziare moltissimo anche il compositore Jerry Goldsmith. La prima ora del film è assolutamente priva di musica. Questo silenzio musicale frequente nelle colonne sonore del maestro e parte integrante della colonna sonora secondo l'autore stesso (per lui il silenzio infatti faceva parte del commento sonoro, quasi fosse parte della musica strumentale), inquieta paradossalmente lo spettatore grazie ad una sensazione di senervante tranquillità. Successivamente la colonna sonora fa irruzione nel film; inzialmente Goldsmith accompagna in maniera quasi nascosta il film, ma poi il maestro rivela tutta la schizzofrenia della partitura attraverso l' uso dell' atonalità che definisce bene l'inquietudine del film. La sezione degli ottoni mi pare sia del tutto assente, lasciando spazio agli archi e ai pianoforti in commenti iperveloci e imprevidibili. Viene anche operato un modesto uso di percussioni ed elettronica che in qualche punto sembrano imitare i suoni dei freddi attrezzi chirurgici. C'è solo un pezzo rilassante in tutta la colonna sonora, ed è il tema d'amore; un pezzo pop solo di transizione, infatti non ha un ruolo fondamentale nel commento sonoro del film.
E' una partitura complessa, martellante (naturalmente non in senso Zimmeriano ) e sicuramente snervante, capace di sottolineare tutti gli aspetti messi in luce da Crichton.

Volendo dare un voto al film, credo che dal mio punto di vista un 8/10 sia più che adeguato.
Riccardo Prian
Ultima modifica: 01/05/2011 22:31 Da Nairp.

Re: Che film abbiamo visto? 01/05/2011 21:44 #132

COMA PROFONDO è un bellissimo film che è invecchiato assai bene! Lieto ti sia piaciuto, anche se avevamo già avuto modo di parlarne.
Ringraziano per il messaggio: Nairp

Re: Che film abbiamo visto? 02/05/2011 09:24 #135

  • Stefano
  • Offline
  • Music Editor
  • Messaggi: 385
Grandissimo film COMA PROFONDO !

Re: Che film abbiamo visto? 06/05/2011 09:55 #260

IL DUBBIO (1961) di Michael Anderson.





Scritto da Joseph Stefano, lo sceneggiatore di PSYCHO, appena un anno dopo il capolavoro hitchcockiano, questo notevole lungometraggio è stato appena pubblicato in Dvd. Un vero gioiello d'altri tempi, meravigliosamente interpretato da Gary Cooper (nello stesso anno della sua prematura scomparsa) e dalla splendida Deborah Kerr, divi come non ne esistono purtroppo più. Il thriller, diretto con mano esperta e tanta inventiva dal Michael Anderson de IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI e LA FUGA DI LOGAN, propone una superlativa fotografia in B/N e un'ottima colonna sonora, il tutto al servizio di un intreccio solido e intrigante.

Da vedere!
Ultima modifica: 06/05/2011 09:57 Da Amabile Resto.

Re: Che film abbiamo visto? 06/05/2011 10:30 #263

  • Alessio
  • Offline
  • Film Composer
  • Messaggi: 1288
Che bello, lo recupero subito!

A proposito di COMA PROFONDO, che non rivedo da una vita, volevo dire che condivido l'entusiasmo di Nairp: l'ho visto la prima volta in TV da piccolo, e mi aveva terrorizzato. Mi ricordo ancora l'immagine dei corpi appesi a grappoli nella stanza segreta, e poi c'ero rimasto malissimo per la fine che fa Tom Selleck, perché all'epoca guardavo sempre MAGNUM PI e non ci potevo credere che lo liquidassero così: credo mi abbia fatto lo stesso effetto che, negli anni Sessanta, fece la fine di Janet Leigh agli spettatori di PSYCHO !
"Vivo per il Cinema. Ho scelto il Cinema fin da piccolo, a sedici anni, e i miei ricordi coincidono con la storia del Cinema. Non sono un regista con uno stile personale, sono semplicemente "Cinema". Tutto ciò che mi ha interessato nella vita - nei libri, nella musica, nell'arte - è stato dovuto al Cinema." Michael Powell
Ultima modifica: 06/05/2011 10:35 Da Alessio.

Re: Che film abbiamo visto? 09/05/2011 12:00 #293

CON GLI OCCHI DELL'ASSASSINO (2010) di Guillem Morales.






Bellissimo!!!!! Un thriller di grande impatto, recitato splendidamente e diretto con mano capace: sarebbe piaciuto molto al Dario Argento di trent'anni fa! Splendida Belén Rueda, attrice straordinaria che già ebbi modo di adorare in THE ORPHANAGE. Strepitosa colonna sonora di Fernando Velázquez. Assolutamente da vedere: da venerdì al cinema!!!

Re: Che film abbiamo visto? 13/05/2011 09:06 #374

  • Gianni
  • Offline
  • Film Composer
  • Messaggi: 1178
MastraCustom ha scritto:
Amabile Resto ha scritto:
...mentre per WORLD INVASION ne sono stati spesi 70!!!).

Avranno dato 25 milioni ad Aaron Heckart, 25 Milioni a Michelle Rodriguez, 19 milioni a Brian Tyler per le musiche e 1 milione per fare il resto


Il problema non è l'economicità del budget... il film è (visivamente) convincente ...
Il problema sono i dialoghi, che fanno sembrare quelli di BERRETTI VERDI di John Wayne scritti da un eversivo rivoluzionario.
Non credo di aver mai visto un film prodotto negli ultimi 40 anni che sia più denso di retorica, di esaltazioni patriottiche e di scontatezze.
Una noia mortale.

Re: Che film abbiamo visto? 16/05/2011 08:48 #462

  • vidocq
  • Offline
  • Music Preparator
  • Messaggi: 34
Visto .Singolare commedia dai toni british in quel di Manhattan . Non scendo in particolari . Delicata colonna sonora di Klaus Badelt (mi ricorda il valzerino di Nyman per "Giochi sull'acqua" ). Kevin Kline è sempre più un attore con alte capacità e diversi registri interpretativi. Lo dico sinceramente : se non era per un mio carissimo amico che aveva voglia di cinema in mia compagnia non sarei andato a vederlo. Per essere una commedia non ha niente di frivolo e non annoia mai.

In definitiva una bella commedia molto delicata e interpretata coralmente in modo molto convincente e sopratttuttolontana dalla tipologia mainstream da grandi budget , pertanto : caldamente sconsigliato.

Re: Che film abbiamo visto? 16/05/2011 09:53 #465

Scusate, non è il thread giusto, ma a qualcuno dovevo pur dirlo!!!

uscita in vendita
21 lug 2011


•Cinque Volti Dell'Assassino (I) (Dvd)
[The List of Adrian Messenger - USA, 1963] il Murder Mistery più bizzarro mai concepito!
Regia: John Huston
Cast: George C. Scott, Dana Wynter, Tony Curtis, Kirk Douglas, Burt Lancaster, Robert Mitchum, Frank Sinatra, Clive Brook, Gladys Cooper, John Huston

Funzionario dell'Intelligence Service a riposo indaga su una lista di dodici uomini, morti incidentalmente in cinque anni; scopre che sono tutti delitti perfetti, commessi da un artista del travestimento. In bilico tra il romanzo d'investigazione e il thriller, Huston manipola con distacco ironico ed elegante disinvoltura la vicenda (da un romanzo di Philip MacDonald), diluendone le dosi di humor macabro in un bicchiere d'indifferenza. Difficile riconoscere B.Lancaster, R.Mitchum, T.Curtis, F.Sinatra e soprattutto K.Douglas, che appaiono in piccoli o minuscoli ruoli truccati in modo irriconoscibile. Anche la soluzione di questo enigma è alla fine, sui titoli di coda...

Lingue principali: Italiano, Inglese / Audio Italiano: Dolby Digital 5.1 (Rimixato) + Traccia Mono Originale
Sottotitoli principali: Italiano / Rapporto schermo: 1.85:1 Anamorfico
Extra: Galleria Fotografica + Trailer


Genere: Thriller, Mystery, Commedia, Classics
Studio: Cecchi Gori/Pulp Video
Listino: 15,99 €

Qui non è precisato, ma la c.s. è courtesy of JERRY GOLDSMITH!!!
Ultima modifica: 16/05/2011 10:00 Da Amabile Resto.

Re: Che film abbiamo visto? 28/05/2011 13:24 #970

LA TORRE DI LONDRA (1962) di Roger Corman.





Visto ieri sera: una rilettura gotica del RICCARDO III con un Vincent Price mattatore in stato di grazia. Low-budget che più low non si può, ma efficacissimo. Must see! Appena edito in Dvd da Sinister Film.

***

QUESTA TERRA E' MIA (1943) di Jean Renoir.





Pellicola americana di Jean Renoir, meravigliosamente interpretata da un eccezionale Charles Laughton alle prese con l'invasione nazista di un paese del quale non viene mai fatto il nome, ma che si intende chiaramente essere la Francia del regista. Assolutamente da vedere: pietra miliare!
Ultima modifica: 28/05/2011 13:25 Da Amabile Resto.

Re: Che film abbiamo visto? 29/05/2011 10:43 #974

THE WARD - IL REPARTO (2010) di John Carpenter.





Piuttosto convenzionale per l'intera durata e non particolarmente pauroso, il ritorno al grande schermo di John Carpenter dopo anni d'assenza, è un film corretto e dignitoso che funziona soprattutto grazie agli sviluppi finali e a un notevole plotwist.

Re: Che film abbiamo visto? 08/06/2011 18:42 #1181

X-MEN: L'INIZIO (2011) di Matthew Vaughn.





Davvero un Signor Film, con bei personaggi, introspezione, sviluppi avvincenti, spettacolarità e qualche colpo di scena ben congegnato. Coi fumetti c'entra davvero poco, ma come "stand alone" funziona alla grande e offre alcuni dei più riusciti momenti della saga cinematografica. Segnalo un paio di cameo per i fan hardcore della serie!

Riguardo alle musiche posso dirvi che nel film non sembrano affatto brutte come ascoltate a se stanti: non una grande c.s., ma comunque di buona resa abbinata alle immagini.
Ultima modifica: 08/06/2011 18:44 Da Amabile Resto.

Re: Che film abbiamo visto? 11/06/2011 16:24 #1246

  • Alessio
  • Offline
  • Film Composer
  • Messaggi: 1288
De gustibus...

Io l'ho trovato molto dozzinale, di una lunghezza esasperante e di uno sprezzo del ridicolo che ormai ha superato ogni confine.

Non capisco il senso di ricominciare la Saga dagli inizi, senza volerne approfittare per gettare uno sguardo nuovo sulla storia... tanto più se, come pare, i fumetti sono "un'altra cosa".

O meglio, il senso lo capisco benissimo: fare tanti soldini con la stessa, stessissima formula.

Sempre la solita filosofia spicciola sulla diversità, sempre le stesse frasi su accettazione e rifiuto dell'altro: i dialoghi più "compiaincollati" della storia del cinema, santa pace!

C'è addirittura una sequenza (quella iniziale nel ghetto) che è prelevata di peso dal primo film, non si sono nemmeno sforzati di darle un taglio registico differente.

Le psicologie dei personaggi sono affrontate con un taglio semplicistico davvero imbarazzante, e questo potrebbe anche non essere un problema (non sono andato a vedere un film di Bergman) se non fosse che, per motivi che sfuggono all'umana comprensione, vengono ribadite e sottolineate ogni cinque minuti, senza alcuna variante: l'abbiamo capito che Mystica non si accetta, che due ppalle!! Sia detto per inciso: se proprio ci tenevano alla continuità con gli altri film (come sembra), potevano anche scegliere una ragazza un po' più carina e espressiva di 'sta bietolona con le gambe tozze... considerato che da grande dovrebbe diventare Rebecca Romijn!

La sensazione, per tutto la durata interminabile del film, è che in America il pubblico di riferimento di questo genere di film non siano più i ragazzini di 16 anni, ma quelli di 12! Tutto è ripetuto e sottolineato 4 o 5 volte, con alcuni patetici tentativi di conferire un tono da tragedia greca o elisabettiana ad alcuni ovvi risvolti... tipo lo scontro finale tra Magneto e Footlose.

La mancanza di carisma del 90% del cast è poi desolante: salverei parzialmente i suddetti due.

Ah, aggiungo i titoli di coda più orridi degli ultimi 150 anni: a un certo punto mancava solo che passasse PACMAN inseguito dai fantasmini...

A parte queste riserve, mi è piaciuto cmq.
"Vivo per il Cinema. Ho scelto il Cinema fin da piccolo, a sedici anni, e i miei ricordi coincidono con la storia del Cinema. Non sono un regista con uno stile personale, sono semplicemente "Cinema". Tutto ciò che mi ha interessato nella vita - nei libri, nella musica, nell'arte - è stato dovuto al Cinema." Michael Powell

Re: Che film abbiamo visto? 11/06/2011 18:41 #1249

Alessio ha scritto:
A parte queste riserve, mi è piaciuto cmq.


E figuriamoci allora se t'avesse fatto schifo!
Ultima modifica: 11/06/2011 18:41 Da Amabile Resto.

Re: Che film abbiamo visto? 13/06/2011 08:49 #1263

IL PRINCIPE GUERRIERO (1965) di Franklin Schaffner.


youtu.be/tVA8FfmpNzM




Ieri sera ho visto IL PRINCIPE GUERRIERO, appena edito in Dvd: al di là del film, che ho molto apprezzato, mi sono piaciute infinitamente le musiche di Jerome Moross. Le conoscete? In caso negativo, ve le consiglio!
Ultima modifica: 13/06/2011 08:52 Da Amabile Resto.

Re: Che film abbiamo visto? 13/06/2011 09:15 #1264

  • lorenz
  • Offline
  • Music Editor
  • Messaggi: 320
Amabile Resto ha scritto:
Ieri sera ho visto IL PRINCIPE GUERRIERO, appena edito in Dvd: al di là del film, che ho molto apprezzato, mi sono piaciute infinitamente le musiche di Jerome Moross. Le conoscete? In caso negativo, ve le consiglio!


film mai visto ma musica di Moross da urlo. Purtroppo breve nell'edizione Colosseum.
Ascent to the tower e lo strepitoso canto finto-celtico da Druid Wedding da brivido. Quasi un pre-Conan prima di Poledouris.
Senza voler confrontare pere con patate ma la trovo addirittura più spettacolare del BIG COUNTRY.

Re: Che film abbiamo visto? 13/06/2011 09:56 #1265

lorenz ha scritto:
Ascent to the tower e lo strepitoso canto finto-celtico da Druid Wedding da brivido. Quasi un pre-Conan prima di Poledouris.



Sai che ho pensato anche io a Poledouris? Soprattutto a FLESH AND BLOOD, anche per le analogie della trama dei due film!
Ultima modifica: 13/06/2011 09:56 Da Amabile Resto.

Re: Che film abbiamo visto? 18/06/2011 23:23 #1421

Concordo con Alessio su X-men...un passo indietro rispetto anche ai film di Bryan Singer.

Il problema è proprio la banalità con cui viene affrontata una materia simile. Manca un registro visionario alla Raimi-Burton, mancano le scene d'azione fiche, manca un protagonista carismatico e tutto è troppo infantile. Sembrava un HARRY POTTER della Marvel.

Ora, non si pretende che un film sui fumetti della MARVEL sia adulto, ma con tutti quei soldi un minimo di creatività si. Certe scene fanno cascare le braccia oppure sono dirette in modo maledestro. Non si capisce poi perché in america ne abbiano parlato tanto bene.
Marty: Un momento... un momento, Doc. Mi stai dicendo che hai costruito una macchina del tempo... con una DeLorean?

Doc: Dovendo trasformare un'automobile in una macchina del tempo perché non usare una bella automobile?
Ultima modifica: 18/06/2011 23:27 Da Axis Revolutions.

Re: Che film abbiamo visto? 19/06/2011 07:49 #1423

Axis Revolutions ha scritto:
Non si capisce poi perché in america ne abbiano parlato tanto bene.



Allo stesso modo io non capisco perché voi ne abbiate parlato tanto male. Siete le uniche due persone che conosco ad averlo criticato...
Ultima modifica: 19/06/2011 07:55 Da Amabile Resto.

Re: Che film abbiamo visto? 19/06/2011 11:35 #1427

Sforziamoci di capire, allora.

Marty: Un momento... un momento, Doc. Mi stai dicendo che hai costruito una macchina del tempo... con una DeLorean?

Doc: Dovendo trasformare un'automobile in una macchina del tempo perché non usare una bella automobile?

Re: Che film abbiamo visto? 19/06/2011 12:25 #1428

Axis Revolutions ha scritto:
Sforziamoci di capire, allora.


Capire te? Ci ho rinunciato da tempo...
Ultima modifica: 19/06/2011 12:26 Da Amabile Resto.

Re: Che film abbiamo visto? 19/06/2011 12:25 #1429

Comunque ne ho letto bene anche in svariate recensioni europee e italiane. Non dico che sia un film perfetto, e certo ha le sue pecche, ma nulla che non fosse comunque riscontrabile anche nei precedenti capitoli.
Ultima modifica: 19/06/2011 12:31 Da Amabile Resto.

Re: Che film abbiamo visto? 19/06/2011 14:38 #1431

  • Antonio
  • Offline
  • Orchestrator
  • Messaggi: 799
Amabile resto, come mai non dici la tua su James Horner? Sono proprio curioso di sapere come la pensi.... è una bella idea relegarsi in un piccolo, unico spazio dedicato al CINEMA più che alle colonne sonore, è utile per tutti noi conoscere gli ultimi titoli in un comodo Topic così efficacemente gestito, ma mi piace sentire parecchie campane. Dimmi un po' in cosa consiste il tuo pensiero!
Ultima modifica: 19/06/2011 14:41 Da Antonio.
Tempo generazione pagina: 0.60 secondi